Il Covid-19 rivoluziona il pensare educativo

Ormai sono passati due mesi dalla chiusura della scuola e questo ha comportato notevoli problematiche e difficoltà. Tutti ci siamo ritrovati a stare forzatamente a casa, a ridefinire tempi, spazi, relazioni e i bambini sono stati i primi a subirne gli effetti. Se da una parte l’obbligatorietà di stare a casa ha messo a dura prova le dinamiche familiari, dall’altra è stata un’ occasione per stare insieme, riscoprirsi come nucleo famigliare, e assaporare il bello dello stare insieme.

In questa dinamica la nostra scuola ha cercato di inserirsi in punta di piedi, offrendo attività e spunti di lavoro che potessero essere di supporto alla vostra routine giornaliera, per aiutare voi famiglie e noi insegnanti a mantenere una continuità educativa, che permetta ai bambini restare collegati a quel filo invisibile che come insegnanti abbiamo costruito con loro nel tempo, una relazione reciproca di fiducia e rispetto. I vostri figli ci mancano e anche se non possiamo starvi vicino fisicamente, sappiate che vi stiamo vicine con i cuore, perché abbiamo la speranza che presto i nostri sorrisi si possano incontrare nuovamente, e gli abbracci essere ancora più belli.

Vi auguriamo di vivere un’esperienza di unione significativa, che porti le vostre famiglie a vivere serenamente questo momento, con l’augurio che tutto presto finirà e che finalmente potremmo rivederci ancora.

Le maestre

Scritto da Anna Zanini